Londra 2012, gli organizzatori: “Anche i neonati paghino i biglietti”

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 20:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 20:23

LONDRA – Di biglietti gratis, per vedere le gare dei giochi Olimpici di Londra 2012, il comitato organizzatore non vuole assolutamente sentir parlare. Fino all’eccesso. Così, per accedere alle gare, dovranno pagare anche i neonati.

Peccato che, come scrive il Guardian parlando di presa di posizione ridicola, gran parte dei biglietti per i giochi sia stata venduta ad aprile 2011, quando di quei neonati non erano stati neppure concepiti. In realtà, per alcune famiglie, sarà possibile acquistare il ticket aggiuntivo al costo simbolico di una sterlina. Peccato, però, che il numero dei biglietti agevolati sia limitato e che molti, per portare il neonato, dovranno acquistare un biglietto a prezzo pieno.

Dopo le proteste, però, il comitato organizzatore ha fatto una parziale retromarcia annunciando l’intenzione di prendere in considerazione la posizione delle mamme. Basterà per placare la rabbia dei genitori che parlano della “più grossa truffa nella storia di Londra”?