Londra 2012: Onu approva tregua olimpica

Pubblicato il 17 ottobre 2011 16:31 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 20:11

ROMA – L’Assemblea generale dell’ONU ha accolto la proposta del Cio e del Governo inglese di proclamare, in occasione delle Olimpiadi di Londra, la Tregua Olimpica. La risoluzione, presentata da Sebastian Coe e Mario Pescante e intitolata ”Costruire insieme grazie allo sport un mondo piu’ pacifico” e’ stata approvata all’unanimita’.

Al dibattito sulla risoluzione Onu, prima del voto, hanno partecipato 193 delegazioni, numero record. Mario Pescante, vice presidente del Cio e Osservatore permanente alle Nazioni Unite, ha tratto le conclusioni ribadendo che lo sport ”e’ uno dei campi d’azione che piu’ e meglio, per le sue naturali caratteristiche di amicizia e tolleranza, hanno contribuito nel passato e possono contribuire nel futuro a un mondo di pace”.

La Tregua olimpica e’ stata storicamente la piu’ alta e condivisa manifestazione di questa propensione del movimento olimpico; in piu’ – ha aggiunto Pescante – incontri e decisioni possono quotidianamente aiutare la ”diplomazia della pace”. Pescante ha ribadito l’impegno del Cio e di tutti i dirigenti, sportivi e non, a utilizzare la ”diplomazia dello sport” per la costruzione di un mondo che non sia piu’ teatro di guerre sanguinose ma di pacifico confronto globale, a cominciare da quello sportivo.