Londra 2012, la tribuna è sold out ma i posti sono vuoti: polemica

Pubblicato il 29 luglio 2012 12:01 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2012 12:07

LONDRA – A Londra, durante le gare, si sono visti soprattutto tanti posti vuoti. La polemica del giorno quindi non poteva che riguardare i biglietti assegnati agli sponsor e rimasti inutilizzati. Sui giornali di domenica mattina compaiono foto eloquenti delle tribune deserte della prima giornata di gara soprattutto all’Aquatics Centre del nuoto e dell’impianto della ginnastica a North Greenwich. Secondo quanto riferisce il Sunday Times Scotland Yard ha aperto un inchiesta sul mercato nero dei biglietti e il ministro della cultura e dello sport Jeremy Hunt ha promesso che i posti inutilizzati verranno messi a disposizione del pubblico.

Il Daily Mail riferisce che il comitato organizzatore chiederà conto proprio agli sponsor di quanto accaduto. Lo stesso presidente Sebastian Coe si è impegnato in prima persona. Una beffa per i tanti fan che hanno dovuto pagare ingenti somme per i biglietti. Al nuoto, dove ogni sessione è ‘sold out’, ieri c’erano numerose file di posti vuoti anche al livello inferiore, dove si trovano i biglietti più costosi. Nei giorni scorsi il Locog aveva ammesso invece che nei livelli superiori delle tribune è difficile vedere i tuffi dalla piattaforma a causa dell’ondulazione del tetto, promettendo il rimborso del biglietto.