Londra 2012, la storia di Natalia Partyka: gioca senza mano e avambraccio destro

Pubblicato il 29 luglio 2012 17:06 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2012 17:13

LONDRA, INGHILTERRA  – Nel panorama dello sport mondiale non c’è solo Oscar Pistorius. Natalia Partyka, atleta polacca nata in Pomerania 22 anni, continua a  stupire perchè senza la mano e l’avambraccio destro, mancina per forza e non per scelta, riesce  a destreggiarsi tra Paralimpiadi (ha conquistato l’oro ad Atene) e

Olimpiadi.  

Priva dalla nascita dell’avambraccio destro, si è distinta nelle competizioni di tennis tavolo arrivando a vincere la medaglia d’oro nel torneo individuale e quella d’argento nel torneo a squadre alle Paralimpiadi di Atene (2004) e di Pechino (2008). Ha anche partecipato alle Olimpiadi di Pechino del 2008, gareggiando con le atlete normodotate.

Per i suoi risultati sportivi, nel 2008 è stata insignita del titolo di cavaliere dell’ordine di Polonia Restituta, un’alta onorificenza pubblica polacca.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other