Londra 2012, tuffi: Tania Cagnotto non ha scacciato la “maledizione olimpica”

Pubblicato il 5 agosto 2012 21:39 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2012 21:39

Tania Cagnotto (LaPresse)

LONDRA, INGHILTERRA –  Tania Cagnotto ha chiuso quarta la sua gara nei trampolino 3 metri. Appena 20 centesimi di punto l’hanno separata dalla terza ,la messicana Sanchez Soto che ha totalizzato 362.40 punti. Ai primi due posti le cinesi Wu Minxia (414 punti) e He zi (379.20 punti).

“Sembra che mi abbiano maledetto a questi Giochi”. Lo ha detto ai microfoni di Sky Sport Tania Cagnotto, al termine della finale del trampolino 3 metri, dove si è classificata quarta. “Sarebbero bastati venti centesimi…”, si è rammaricata l’azzurra, visibilmente rattristata per il podio sfumato.

Tania Cagnotto non ha mai avuto fortuna ai Giochi Olimpici. Nel 2000 a Sydney non è andata oltre alle semifinali, nel 2004 ad Atene è arrivata ottava dal trampolino e dalla piattaforma, nel 2008 a Pechino ha ottenuto solamente un quinto posto dal trampolino ed infine a Londra si è dovuta accontentare di due quarti posti.