Lorenzo contro Valentino Rossi: “Ha modificato la realtà”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2015 12:52
Jorge Lorenzo (foto Ansa)

Jorge Lorenzo (foto Ansa)

ROMA – Jorge Lorenzo, fresco campione del mondo in Moto Gp, punzecchia Valentino Rossi: “Il biscotto? Basta vedere le ultime 5-6 gare, se così fosse – ha risposto Jorge – Marquez non mi avrebbe superato a Phillip Island. Però sappiamo l’influenza che ha Rossi sui mezzi di comunicazione, ha tantissimi tifosi e alla fine in tanti hanno creduto alla sua teoria, uno sportivo con molta influenza sulla stampa può modificare la realtà ed è quello che è avvenuto. Io e Marquez siamo attaccati in Italia proprio per l’influenza che hanno le dichiarazioni Rossi, i giornalisti italiani difendono le sue teorie e la gente segue quello che sente e quello che legge”.

In Spagna, continua Lorenzo, “mi sento difeso, la stessa cosa vale per Marquez, è stato difeso anche lui perché è evidente che Marc non ha fatto nulla di male. Lui in Malesia ha cercato di fare la sua gara, è stato Valentino a commettere un’irregolarità. Poi, a Valencia, sono stati i piloti italiani a dire pubblicamente che avrebbero cercato di aiutare Rossi. I fischi sul podio a Valencia? Arrivavano dai tifosi di Rossi, non dagli spagnoli, ma tutto questo non mi piace e vorrei che nel Motomondiale tornasse l’atmosfera che c’era qualche anno fa. Adesso – ha detto – solo Rossi può far sì che le tensioni si abbassino, Valentino dovrebbe mandare un messaggio forte ai suoi tifosi per calmare gli animi, ma non so se è disposto a farlo”.