Lothar Matthäus: “Cristiano Ronaldo non andare alla Juventus. L’Italia è ancora indietro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 luglio 2018 12:45 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2018 15:08
Lothar Matthäus: "Cristiano Ronaldo non andare alla Juventus. L'Italia è ancora indietro"

Lothar Matthäus: “Cristiano Ronaldo non andare alla Juventus. L’Italia è ancora indietro”

ROMA – Lothar Matthäus, l’ex centrocampista della nazionale tedesca e dell’Inter, intervistato dalla Gazzetta, sconsiglia a Cristiano Ronaldo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] di trasferirsi alla Juventus:

“Gioca nel miglior club del mondo con il quale ha vinto tutto. Non vede perché dovrebbe andare alla Juve. Il campionato italiano non è più quello dei miei tempi”.

“Lo marcherebbero stretto – dice Matthäus – e inoltre il gioco sarebbe più difensivo, dovrebbe ridurre la sua velocità. L’unica cosa che non perderà mai sono le motivazioni, è un professionista unico, senza paragoni. Quando parlo con Kroos mi dice che neanche lui crede ai suoi occhi quando lo vede allenare. Ma lo stile italiano, ripeto, non fa per lui”.

Infine alcune considerazioni sul Mondiale: “È stata la fine del possesso palla. Una volta la Spagna faceva possesso e vinceva, c’era Guardiola al Barcellona ed era la stessa cosa. Ora Spagna e Germania tengono palla al 60-70% e sono fuori. Il futuro sarà di difese compatte e attacchi veloci”.