Lovren squalificato per aver insultato Sergio Ramos su Instagram, decisione storica della Uefa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2019 17:40 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2019 20:11
Lovren squalificato per aver insultato Sergio Ramos su Instagram, decisione storica della Uefa

Lovren squalificato per aver insultato Sergio Ramos su Instagram, decisione storica della Uefa

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – Decisione storica della Uefa. Per la prima volta nella storia del calcio, un calciatore è stato squalificato per una gara per aver insultato un avversario tramite social network. E’ toccato a Lovren per gli insulti ai danni di Sergio Ramos dopo il successo della Croazia sulla Spagna in Nations League. 

Gli insulti di Lovren a Sergio Ramos

”Gli ho dato una bella gomitata. Ah, 3-2! Parla adesso amico! Siete un branco di codardi!”. Ha fatto il giro del mondo il video di Dejan Lovren che, con una diretta su Instagram, ha insultato ripetutamente Sergio Ramos dopo il ko della Spagna contro la Croazia.
    L’astio tra i due era nato durante la finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid quando Ramos atterrò malamente Salah facendolo infortunare. Lovren, che gioca proprio nel club inglese, aveva giurato in qualche modo vendetta al rivale. Cosa che è successa proprio  nel match vinto dalla Croazia contro la Spagna 3-2 nel finale.

Lovren ha postato sul suo profilo Instagram una foto simbolica, mentre sovrasta Sergio Ramos in uno stacco aereo. “Abbiamo dimostrato che abbiamo gli attributi. Bisogna avere fair play, io mi congratulo con gli avversari quando vinco. Hanno dimostrato di non averlo – aggiunge Lovren sul fatto che molti giocatori della Spagna non si sono congratulati con i croati una volta finita la partita – Noi li abbiamo salutati quando abbiamo perso 6-0 all’andata. Abbiamo dimostrato che siamo una squadra con fair play”. Abbiamo dimostrato di avere più attributi di loro”.