Luigi Menti morto, fu bandiera del Lanerossi Vicenza: 314 presenze

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2013 18:22 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2013 18:22
Luigi Menti morto, fu bandiera del Lanerossi Vicenza: 314 presenze

Luigi Menti morto, fu bandiera del Lanerossi Vicenza: 314 presenze

VICENZA – E’ morto a Vicenza Luigi Menti, 79 anni, conosciuto come Menti IV. Il calciatore era nipote di Romeo Menti, il giocatore del “Grande Torino” morto nella tragedia di Superga nel maggio 1949 e a cui è intitolato lo stadio di Vicenza.

Luigi Menti ha profondamente segnato il cammino del Lanerossi negli anni Cinquanta e Sessanta: le 314 presenze in campionato con la maglia biancorossa ne fanno il secondo per presenze totali, dietro solo a Giulio Savoini, ma il primo per gare disputate in serie A.

Giocò per tutta la carriera nel Vicenza, salvo una breve parentesi al Padova, e vinse due Tornei di Viareggio. Condoglianze sono state espresse dai dirigenti del club berico, mentre i giocatori del Vicenza, nella partita di Coppa Italia disputata oggi pomeriggio contro il Monza, hanno giocato con il lutto al braccio.