Follia Maddison: salta la sua prima convocazione in Nazionale, fingendosi malato, per andare a giocare al casinò

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Ottobre 2019 16:35 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2019 16:35
Maddison salta Nazionale casinò buttandosi malato era prima convocazione

Maddison in una foto dai social

LEICESTER (INGHILTERRA) – L’inglese James Maddison, giovane talento del Leicester, secondo quanto riportato dai tabloid inglesi, ha messo a serio rischio la sua carriera in Nazionale.
Poche ore dopo aver lasciato il ritiro inglese per malattia, infatti, è stato immortalato in una foto in un casinò di Leicester mentre stava giocando a poker, mentre i compagni erano in campo contro la Repubblica Ceca.

Il giocatore, secondo quanto comunicato dalla Federazione inglese prima dello scatto, aveva lasciato il ritiro perché non si sentiva bene. Ora sono tutti furiosi e sia la Fa che il ct Southgate pensano a una punizione esemplare per il giocatore che non ha ancora esordito con la maglia dei Tre Leoni.

Si tratta di una delle prime convocazioni di James Maddison in Nazionale. Sicuramente questo non è un buon inizio perché Maddison ha mostrato tutto meno che attaccamento per la maglia della Nazionale Inglese di Calcio. Maddison è stato convocato perché sta disputando una stagione straordinaria tra le fila del Leicester. 

James Maddison è esploso calcisticamente tra le fila del Leicester in Premier League.

Trequartista molto dotato tecnicamente e con uno spiccato fiuto del gol, si dimostra inoltre un ottimo tiratore dei calci piazzati, abile anche come uomo assist e nell’effettuare dribbling.  Calcisticamente cresciuto nelle giovanili del Coventry City, ha esordito in prima squadra il 13 agosto 2014, nella partita persa per 1-2 contro il Cardiff City alla Ricoh Arena. 

Il 1º luglio 2016 viene acquistato dal Norwich City, con cui firma un contratto triennale. ; tuttavia il 31 agosto seguente viene girato in prestito agli scozzesi dell’Aberdeen.  Il 20 giugno 2018 viene acquistato dal Leicester City per circa venti milioni di euro. 

Ha debuttato con la nazionale under-21 inglese il 10 novembre 2017, in occasione della partita vinta per 0-2 in trasferta contro l’Ucraina, valida per le qualificazioni all’Europeo 2019 (fonti AdnKronos e Wikipedia).