Maiorca-Barcellona, invasione di campo nonostante le porte chiuse VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2020 23:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2020 19:14
Maiorca-Barcellona, invasione di campo nonostante le porte chiuse VIDEO

Maiorca-Barcellona, invasione di campo nonostante le porte chiuse (Messi nella foto Ansa)

MAIORCA (SPAGNA) – Porte chiuse o no, ieri sera a Maiorca non sono riusciti a evitare che una persona entrasse in campo per un selfie con Leo Messi.

Tutto questo durante la partita vinta dal Barcellona per 4-0 contro la squadra isolana.

Un tifoso di origini francesi, che è stato subito fermato dagli agenti, si è intrufolato sul terreno dell’Estadi Visit Mallorca.

Dopo essersi diretto verso Jordi Alba, ha cambiato traiettoria e puntato il sei volte Pallone d’Oro.

“Da sempre è il mio idolo – ha detto l’uomo, intervistato da Cadena COPE – ho sempre sognato di incontrarlo almeno per una foto.

Avevo pianificato tutto già prima della pandemia, sono riuscito a entrare nello stadio vuoto e poi in campo, però i poliziotti mi hanno intercettato.

Avevo atteso il 40′ con alcuni amici, poi ho scavalcato un muro di circa 2 metri, alla fine la foto l’ho fatta, ma mi è stata cancellata”.

La Liga denuncerà il tifoso che, oltretutto, rischia una multa salata.

Leo Messi ispira e segna, il Barcellona vince, passeggiando.

I blaugrana si confermano leader anche dopo la ripartenza della Liga, imponendosi per 4-0 nell’Estadi de Son Moix nell’isola di Maiorca e allungando sul Real Madrid (ora a -5), che deve però ancora giocare in questa 28/a giornata.

    La squadra catalana non sembra aver sofferto il lockdown e già dopo soli 2′ è passata in vantaggio con Arturo Vidal, servito da Jordi Alba.

Il raddoppio è arrivato al 37′ grazie a Braithwaite, su suggerimento di Messi.

Nella ripresa lo stesso Jordi Alba, servito ancora dalla ‘Pulce’, ha calato il tris.

Nel finale Messi ha messo la ciliegina sulla torta, battendo Reina su passaggio di Suarez.

    L’allenatore Quique Setien ha rilanciato dal 12′ della ripresa il centravanti uruguagio, che era fermo da tempo, ma che è apparso in buona condizione; il Barcellona ha celebrato le 300 presenze del centrocampista croato Ivan Rakitic.

    Nella penultima sfida odierna, il Valladolid ha vinto nel Municipal di Butarque, a Leganes, contro la squadra di casa per 2-1.

Unal al 2′ pt e Alcaraz al 9′ st hanno portato avanti gli ospiti, inutile il gol al 39′ st di Oscar su rigore per i padroni di casa (fonte ANSA, video YouTube).