il City strapazza il Liverpool: è in vetta

Pubblicato il 4 Gennaio 2012 0:04 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2012 0:05

LONDRA – Sconfiggendo senza appello il Liverpool (3-0), il Manchester City – peraltro privo di Balotelli, infortunato – ha ripreso da solo il primato in classifica staccando di tre punti la rivale cittadina United, che peraltro gioca domani a Newcastle e puo' quindi riagganciare in vetta la squadra di Roberto Mancini.

Nelle altre partite della 20/a giornata di Premier League giocate oggi, vittoria casalinga del Tottenham sul West Bromwich (1-0) e successo esterno del Sunderland a Wigan (4-1).

City in ripresa, dunque, dopo aver conquistato un solo punto nei due turni precedenti (0-0 a Wolverhampton e sconfitta per 1-0 a Sunderland). Le reti di stasera sono opera di Sergio 'Kun' Aguero e di Yaya Toure', al 10' e al 33' del primo tempo; nella ripresa, al 30' ha arrotondato il risultato Milner su rigore, concesso dall'arbitro con un po' di generosita'.

In evidenza, nel bene e nel male, i portieri: quello del Liverpool, Pepe Reina, e' stato ingannato da un tiro da una ventina di metri, apparentemente innocuo, del genero di Maradona, che gli e' passato sotto il corpo. Sullo 0-0 quello del City, Joe Hart, era uscito provvidenzialmente su Downing.

Il Liverpool, peraltro, era privo dell'attaccante uruguaiano Luis Suarez, che scontava la prima delle otto giornate di squalifica inflittegli per insulti razzisti rivolti al francese del Manchester United Patrice Evra.