Manchester City-Liverpool, Guardiola espulso si lamenta con arbitro: tifosi della Juve lo attaccano sui social

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 aprile 2018 0:18 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2018 0:18
Manchester City-Liverpool, Guardiola espulso si lamenta con arbitro: tifosi della Juve lo attaccano sui social

Manchester City-Liverpool, Guardiola espulso si lamenta con arbitro: tifosi della Juve lo attaccano sui social

MANCHESTER (INGHILTERRA) – Niente rimonta per il Manchester City di Pep Guardiola, espulso dopo aver protestato contro l’arbitro per il gol regolare annullato a Sané, che deve inchinarsi al Liverpool di Jurgen Klopp e dell’ex romanista Salah.

 

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Guardiola furioso con l’arbitro

A dare il via alla rimonta dei Reds sul campo dei citizen è proprio l’asso egiziano che firma l’1-1 all’inizio del secondo tempo spezzando i sogni dei padroni di casa passati in vantaggio dopo pochi secondi dal fischio d’inizio. Dopo il 3-0 dell’andata propiziato sempre da Salah il Liverpool vola in semifinale di Champions League.

Primo tempo di pure emozioni a Manchester: il City sblocca subito con Gabriel Jesus, poi spinge per riaprire ulteriormente il doppio confronto e colpisce un palo con Bernardo Silva, a migliore occasione dei Reds capita a Oxlade-Chamberlain a pochi secondi dall’intervallo.

Le speranze del City finiscono all’inizio della ripresa quando Salah riceve sulla trequarti e fa proseguire per Mané, che entra in area incuneandosi di forza tra Laporte e Fernandinho: Ederson si prodiga in uscita, ma il suo intervento fa terminare ancora la sfera sui piedi di Salah, che si allarga e, con uno splendido pallonetto mancino, infila la porta del City. 1-1 a Manchester, Reds più vicini alla qualificazione.

Nervosismo alle stelle per il City con Guardiola espulso dopo che l’arbitro aveva annullato un gol regolare a Sané sul punteggio di 1 a 0 per il City.

Al 77′ Firmino chiude definitivamente il discorso qualificazione: recupera palla a Otamendi sulla corsia di sinistra, si invola verso Ederson dopo l’ingresso in area e lo batte con un preciso rasoterra di destro. Il Liverpool ribalta la sfida di Manchester, vince 2-1 e e vola in semifinale.

 

Guardiola disse: “La Juve non si può lamentare con l’arbitro…” (QUI IL VIDEO)

 

Dopo un Bayern Monaco-Juventus, che sancì l’eliminazione del club bianconero con decisioni arbitrali favorevoli alla squadra di Guardiola, il tecnico spagnolo disse: “La Juventus è troppo grande, è troppo forte: non si possono lamentare – ha detto il tecnico del Bayern a Premium Sport – Quando il Bayern perde con il Real o con il Barcellona, va a complimentarsi con gli avversari. Forse c’era un gol in fuorigioco, ma questo è il calcio, a volte queste cose succedono. E la Juventus deve piuttosto pensare alle occasioni fallite da Cuadrado e da Morata…”.

 

I social infieriscono contro di lui