Manchester City multato di 60 mln: prima vittima del Fair play finanziario

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2014 13:38 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 13:39
Manchester City multato di 60 mln: prima vittima del Fair play finanziario

I giocatori del Manchester City (LaPresse)

LONDRA – Il Manchester City è la prima vittima del Fair Play finanziario voluto dalla UEFA: il club inglese è stato sanzionato con una multa di circa 60 milioni di euro.

Secondo l’indiscrezione raccolta dall’emittente britannica Sky Sport, ma non ancora confermata dalla Uefa, il City potrà sì partecipare alla prossima Champions League ma con una rosa ridotta a soli 21 giocatori rispetto ai soliti 25.

In una recente intervista il presidente dell’Uefa Michel Platini aveva escluso l’estromissione di club dalla competizione più importante pur confermando che erano in corso accertamenti sul City e sul Paris Saint-Germain, l’altro club che ora teme una maxi-multa per aver infranto le regole finanziarie introdotte dalla Uefa.