Manchester United nel mirino della Arabia Saudita: per bin Salman è “un acquisto perfetto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 ottobre 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 16:40
Manchester United nel mirino della Arabia Saudita: per bin Salman è "un acquisto perfetto"

Manchester United nel mirino della Arabia Saudita: per bin Salman è “un acquisto perfetto” (Foto archivio Ansa)

LONDRA – Il Manchester United potrebbe cambiare proprietario, secondo quanto riportato dal Sun, e l’acquirente sarebbe l’Arabia Saudita, nel momento in cui il regno si trova sotto i riflettori internazionali per la scomparsa del giornalista saudita Jamal Khashoggi. 

Il principe Mohammad bin Salman, erede di re Salman, vuole lasciare il segno anche nel mondo del calcio e vede il Manchester United come un “acquisto perfetto”, ha riferito il Sun citando “fonti ben informate”. 

Un amico di famiglia, una società saudita o il fondo sovrano dello Stato potrebbero fare un’offerta ad Adam Glazer, attuale proprietario, per acquisire il club del valore di quasi 4 miliardi di dollari. Ma c’è anche la possibilità che il principe ereditario acquisti solo una parte. Non è ancora noto tuttavia se la famiglia Glazer sia disposta a vendere il club.

L’Arabia Saudita è da tempo entrata nel mondo dello sport con acquisti sia in F1 che nel WWE, World Wrestling Entertainment, e il calcio fa già parte di una più ampia battaglia politica tra gli Stati del Golfo. I sauditi, ad esempio, nel 2017 hanno interrotto i rapporti con il Qatar e bandito il canale del Qatar beIN Sports. In seguito il canale BeoutQ, presumibilmente basato in Arabia Saudita, sembra abbia iniziato a piratare la copertura di BeIN Sport sui voli top class inglesi.