Manchester United, membro dello staff ricoverato all’ospedale di Perth in prognosi riservata

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Luglio 2019 15:22 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2019 15:22
Manchester United, membro dello staff ricoverato all’ospedale di Perth in prognosi riservata

Manchester United, Paul Pogba e Ole Gunnar Solskjær nella foto Ansa

PERTH – Il Manchester United si trova in Australia per una tournée precampionato. L’ambiente dei Red Devils è stato scosso dalla notizia del ricovero di un membro dello staff dell’allenatore Ole Gunnar Solskjær all’ospedale di Perth (città dove sta soggiornando il Manchester United) in prognosi riservata. 

La società di Manchester ha diramato un comunicato stampa dove chiede rispetto per le condizioni di salute del proprio dipendente: “Il nostro medico ha inviato l’uomo in ospedale per alcuni accertamenti, vi chiediamo di rispettare la sua privacy“.

Al momento non si conoscono né il nome, né le condizioni di salute del membro dello staff del Manchester United che è stato ricoverato in ospedale, il personale del Royal Perth Hospital non ha voluto rilasciare dichiarazioni alla stampa. 

Manchester United fissa il prezzo di Paul Pogba: non andrà via per meno di 200 milioni di euro. 

Brutte notizie per la Juve e non solo: anche per il Real Madrid, che punta su Paul Pogba. Secondo il Mirror, il Manchester United, proprietario del cartellino del centrocampista, avrebbe alzato le proprie richieste a 180 milioni di sterline, ossia circa 200 milioni di euro.

Cifra che né i ‘blancos’ e neppure i bianconeri sembrano poter spendere.
    Il Real Madrid, in particolare, ha già investito oltre 300 milioni per la campagna di rafforzamento e, se prima non fa cassa, vendendo alcuni dei big in esubero (Bale, Navas, Mariano Diaz, Ceballos e Isco), non può effettuare altri investimenti.

    Solo nel caso in cui dovesse accumulare una cifra in grado di coprire almeno in larga parte il costo del cartellino di Pogba, potrebbe tentare l’assalto al francese che ha da tempo chiesto di lasciare i ‘Red devils’.

Paul Pogba vuole lasciare il Manchester ma il prezzo del suo cartellino scoraggia le società che vorrebbero acquistarlo (su tutte Juve e Real Madrid) (fonte Ansa).