Manuel Lazzari alla Lazio, alla Spal 10 milioni di euro più Murgia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Luglio 2019 19:12 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2019 19:12
Manuel Lazzari alla Lazio, alla Spal 10 milioni di euro più Murgia

Manuel Lazzari alla Lazio, alla Spal 10 milioni di euro più Murgia (dal sito dell’Ansa)

ROMA – Manca ancora l’ufficialità ma di fatto Manuel Lazzari è un nuovo calciatore della Lazio. La società biancoceleste ha convinto la Spal con una offerta di dieci milioni di euro più il cartellino del giovane Murgia. 

Lazzari alla Lazio, la conferma da parte della società biancoceleste. 

Stefano De Martino, Direttore della comunicazione biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: “La Lazio sta lavorando non solo con la SPAL, ma anche con altre realtà e sono giorni molto importanti essendoci tante cose sul tavolo. Il Direttore Sportivo Igli Tare è fuori in questo momento, sta lavorando con il Presidente Lotito su una serie di operazioni per rafforzare e per rendere più competitiva la Lazio che ha già dimostrato di esserlo ottenendo il quinto trofeo degli ultimi dieci anni.

5 x 1000

Le notizie in questo periodo si rincorreranno ed i nomi che verranno accostati alla Lazio si moltiplicheranno: la Società sta lavorando senza sosta, c’è un filo diretto tra il tecnico ed il Presidente. Per quanto riguarda l’amico Manuel Lazzari… Amico per l’ambiente laziale, si intende, ha dimostrato il suo valore ed è stato cercato da tante squadre. È un ottimo profilo ed è appetito da tanti club di valore. Manca solo l’ufficialità.

Igli Tare sta viaggiando molto in questo periodo, c’è la volontà assoluta di mettere in campo una formazione ancora più competitiva per raggiungere gli obiettivi prefissati dal Club.

Si sta svolgendo questo lavoro e stiamo parlando già di qualcosa di concreto. L’impressione è che la prossima Supercoppa italiana si giocherà all’estero; la disputa della gara al di fuori del confine nazionale offre garanzie economiche e di visibilità considerando che stiamo parlando dell’ennesima finale di coppa, le notizie portano a questa soluzione ma andrà tutto discusso.

Il Presidente Lotito in questo momento sta porgendo un orecchio al mercato e l’altro alla prossima Supercoppa italiana, c’è attività febbrile. La partenza della squadra per Auronzo di Cadore è fissata per il 12 luglio al termine dell’allenamento del mattino, il rientro è previsto il 26 successivo, ma potrebbe slittare solo di un giorno in base alla gara che si disputerà in chiusura di ritiro” (fonte il sito ufficiale della Lazio).