Maradona: la sua prima auto abbandonata in un pollaio ora potrebbe valere una fortuna

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Luglio 2020 18:24 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2020 18:24
Maradona: prima auto abbandonata in un pollaio ora potrebbe valere una fortuna

Maradona: la sua prima auto abbandonata in un pollaio ora potrebbe valere una fortuna (foto Ansa)

La prima auto di Maradona, una Fiat 128, venne abbandonata in un pollaio. La vettura è stata acquistata da un grande tifoso del Boca Juniors ed adesso potrebbe valere una fortuna.

Era il 2003 quando Martín Varrone, fan del Boca e collezionista di auto, acquistò la prima auto guidata da Diego Armando Maradona.

Varrone è un fanatico sia del Boca che delle auto d’epoca, infatti nella sua collezione ci sono anche una limousine di Juan Domingo Peron ed una vettura guidata dal mitico Juan Manuel Fangio.

Nel 2003, su imbeccata di un suo caro amico, decise di andare a vedere quella che poteva essere davvero la prima auto guidata da un giovanissimo Maradona.

 “Era un periodo della mia vita in cui mi piaceva  comprare auto d’epoca  per  restaurarle”, racconta a Infobae.

La curiosità lo portò a recarsi a Salto, nella provincia di Buenos Aires, dove si trovava la proprietà con l’auto in questione.

“Ci sono andato e c’era l’Europa 128. Si trovava in un pollaio, con le galline sopra. “Ho i documenti”, mi disse il proprietario, e mi diede una vecchia carta verde “, ricorda Varrone.

Se potesse provarlo, Varrone, padre di Nicolás, il pilota argentino che brilla oggi nella Formula 3 britannica, potrebbe aggiungere un gioiello inestimabile alla mia  collezione, oltre al fatto che aveva bisogno di amore”.

Non soddisfatto delle garanzie fornite dal padrone del pollaio, Varrone decise di raccogliere ulteriori prove. 

 “Sono andato al registro automobilistico e ho chiesto i dati per il numero di brevetto. E il file era lì. L’auto era nel nome di Diego da quando l’ha acquistata a 0 km.

Le procedure erano state eseguite da Jorge Cyterszpiler, che a quel tempo era il suo rappresentante. E non ho esitato: sono tornato a Salto, l’ho comprato e me la sono portata a casa ”.

In effetti, era il veicolo che Maradona aveva acquistato in una data particolare: il 24 dicembre 1982. Sì, si fece questo  regalo di Natale con i primi soldi guadagnati da calciatore.

Diego era già stato campione con il  Boca nel Metropolitano del 1981 ed era stato acquisito dal Barcellona.

La vendette nel 1984. Naturalmente, nel 2003, dopo una lungo periodo trascorso  nel capanno in cui fu trovato, non era nello stesso stato in cui si trovava quando trasportava la stella e la sua allora fidanzata Claudia Villafañe durante le sue uscite  a Buenos Aires.

Varrone ha avuto la costanza e la passione di rimettere a nuovo l’auto che adesso potrebbe valere una fortuna perché non è solamente una vettura d’epoca ma è stata anche la prima macchina del calciatore più forte di tutti i tempi.