Maradona: “Trump burattino. Mi schiero con Maduro e con il popolo venezuelano”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 aprile 2019 19:35 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019 19:35
Maradona: "Trump burattino. Mi schiero con Maduro e con il popolo venezuelano"

Maradona: “Trump burattino. Mi schiero con Maduro e con il popolo venezuelano” (Foto ANSA/AP Photo/Ariana Cubillos)

SINALOA – La federazione calcio del Messico ha aperto un’inchiesta sulle frasi dette da Diego Armando Maradona, allenatore dei Dorados di Sinaloa, squadra al quarto posto del torneo cadetto e quindi in zona playoff, al termine della partita vinta per 3-2 sul campo del Tampico. “Dedico la vittoria a Maduro e al popolo venezuelano che sta soffrendo per la politica imperialista degli sceriffi del mondo, che sono gli yankees – aveva detto Maradona -. Sono convinti di poter spadroneggiare e di metterci paura solo perché possiedono la bomba più potente del mondo”.

Maradona si schiera contro Trump in favore di Maduro e del popolo venezuelano.

“Oggi più che mai sono vicino a Maduro – ha aggiunto l’ex fuoriclasse del Napoli -. Che quel burattino di Trump sappia che non lo temiamo. Il popolo venezuelano non si farà piegare dalla sua tirannia e dalla sua politica del terrore”. Queste parole, riportate dall’Ansa sul suo sito internet, hanno provocato l’intervento della federcalcio messicana, che ha aperto un’indagine per violazione del codice etico che potrebbe costare una multa ‘salata’ e una squalifica all’ex Pibe de Oro.

Maradona, la carriera da allenatore. 

Dopo aver lasciato il calcio giocato, l’ex attaccante del Napoli si è dedicato alla carriera da allenatore. Dopo aver ottenuto buoni risultati sulle panchine di Club Social y Deportivo Textil Mandiyú e Racing Club, è stato nominato ct della Nazionale Argentina. Con l’Argentina non è riuscito a vincere il Mondiale e per questo motivo ha lasciato la panchina della Nazionale. Successivamente ha allenato nei paesi arabi Al Wasl e Al Fujairah. Nel 2018, è stato nominato allenatore del Dorados, club messicano della città di Sinaloa che allena ancora.