Marash Kumbulla, chi è il calciatore del Verona che ha battuto diversi record

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Ottobre 2019 18:30 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2019 18:30
Marash Kumbulla Verona Sampdoria gol Serie A record

Marash Kumbulla dal canale YouTube ufficiale del Verona

VERONA – Marash Kumbulla in vetrina. Il calciatore classe 2000 dell’Hellas Verona  é il piú giovane difensore ad essere andato in rete nei principali cinque campionati europei 2019/20 ed il primo difensore nato dopo il primo gennaio del 2000 a segnare un gol nel campionato italiano di calcio di  Serie A. Oggi ha sbloccato l’anticipo del sabato tra il suo Verona e la Sampdoria allenata da Eusebio Di Francesco. 

Marash Kumbulla è già stato convocato dalla Nazionale Albanese “A”.

Marash Kumbulla (Peschiera del Garda, 8 febbraio 2000) è un calciatore albanese con cittadinanza italiana, difensore del Verona e della nazionale albanese Under-21. Nato a Peschiera del Garda, da genitori albanesi, in possesso della doppia cittadinanza, albanese ed italiana.

È un difensore centrale bravo nei colpi di testa e in marcatura, dotato di ottima personalità e che può giocare sia nella difesa a 3 che a 4. Cresciuto nel settore giovanile del Verona (nel quale ha iniziato a giocare a 8 anni), nel luglio 2017 ha firmato il primo contratto professionistico con il club veneto.

Ha esordito in prima squadra con la società gialloblù, il 12 agosto 2018, nella partita di Coppa Italia persa per 2-0 in trasferta contro il Catania. Nel novembre successivo, rinnova il proprio contratto con la società scaligera fino al giugno 2022. Il 27 dicembre dello stesso anno, ha fatto il suo esordio anche in Serie B, nella vittoria per 4-0 in casa contro il Cittadella.

Dopo avere giocato solo quelle 2 gare (anche a causa di infortuni) nel 2018-2019, l’anno successivo, con l’arrivo di Ivan Jurić in panchina, il 25 agosto 2019 fa il suo esordio in Serie A, nella partita casalinga col Bologna, pareggiata per 1-1. Segna il suo primo gol in serie A, il 5 ottobre 2019 nella partita contro la Sampdoria.

Compie la trafila delle nazionali giovanili albanesi, successivamente nel settembre 2018, viene convocato nella nazionale albanese Under-21, dove fa il suo esordio come titolare, giocando tutto il match nell’amichevole persa per 3-1 contro l’Italia Under-21. Il 31 agosto 2019 riceve la sua prima convocazione in Nazionale maggiore in vista delle gare contro Francia e Islanda, nelle quali non è stato impiegato (fonte Wikipedia).