Mario Balotelli: “Nazionale? Fuori non solo per colpa mia…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2019 23:01 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 21:31
Mario Balotelli: "Nazionale? Fuori non solo per colpa mia..."

Mario Balotelli: “Nazionale? Fuori non solo per colpa mia…”. Foto ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

MARSIGLIA  – Nonostante l’ottimo ruolini di marcia con la maglia del Marsiglia, con 8 gol in 13 partite, ed il comportamento irreprensibile dentro e fuori dal campo, Mario Balotelli continua a non essere preso in considerazione dal ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini. Il Mancio non lo ha convocato per le due prossime partite contro Grecia e Bosnia e Balotelli ci è rimasto male. 

Mario Balotelli: “Fuori dalla Nazionale? La colpa non può essere solo mia…”.

“Se non sono più in Nazionale è perché ho colpe anch’io. Forse per colpa del mio carattere un po’ forte, o perché è più comodo non chiamarmi, o per il razzismo. Di sicuro non è colpa solo mia se non sono in Nazionale. All’inizio si, dopo no”. A raccontare le sue traversie con la maglia azzurra è Mario Balotelli che ha rilasciato un’intervista a Canal+.

Tra gli argomenti trattati anche il suo futuro (“Restare al Marsiglia? Perché no, sono stato bene”) e il razzismo: “E’ giusto che chi come me può farsi ascoltare prenda posizione contro ogni forma di discriminazione.

5 x 1000

    Uscire dal campo si può, ma non mi alleno tutta una settimana per poi uscire dal campo per un idiota. È più facile individuare lo scemo e mandare via lui”, chiosa il ‘bresciano’ Balotelli che non chiude le porte, un domani, alle ‘rondinelle’, di nuovo in Serie A. “Un giorno, si, mi piacerebbe giocare a casa, ma non credo il prossimo anno” (fonte Ansa).