Mario Balotelli da record: suoi i primi gol degli anni Dieci e Venti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 Gennaio 2020 17:23 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2020 17:23
Mario Balotelli da record: suoi i primi gol degli anni Dieci e Venti

Mario Balotelli nella foto Ansa

BRESCIA- Mario Balotelli è appena entrato nella storia del calcio italiano.
L’attaccante del Brescia ha segnato i primi gol degli anni Dieci e Venti. Super Mario realizzò il primo gol del 2010 durante la partita tra l’Inter ed il Chievo Verona e oggi ha segnato la prima rete del 2020 durante il match perso dal suo Brescia contro la Lazio. Oggi Balotelli non ha solamente segnato ma ha anche protestato vivacemente contro dei cori razzisti dei tifosi della Lazio (qui l’approfondimento).

Oggi “Super Mario” ha disputato una grandissima partita. Ha fatto tutto quello che gli hanno sempre chiesto, ha fatto la differenza in ogni zona del campo. In attacco non ha solamente segnato ma ha anche regalato molti assisti ai compagni di squadra. Non solo, con il Brescia in inferiorità numerica, ha rappresentato un punto di riferimento offensivo per la sua squadra tenendo palla sui lanci lunghi dei difensori per far salire il suo team. 

Poi Balotelli ha corso per quattro ed è rientrato spesso in fase difensiva per dare una mano ai suoi compagni di squadra. Questi ripiegamenti difensivi, sono stati salutati dagli applausi dei tifosi locali.

Oggi Super Mario ha giocato anche alla Totti, o alla Ibra per citare un calciatore che è appena rientrato in Italia, ha ricevuto palla sulla trequarti campo e ha lanciato Sabelli, Bisoli e Romulo nello spazio con passaggi di prima intenzione. Se Balotelli continuasse a giocare su questi livelli, potrebbe davvero essere convocato per il prossimo campionato europeo di calcio.