Mario Rui ha chiuso profilo Instagram, troppi insulti dopo Liverpool-Napoli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2018 18:45 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 18:47
Mario Rui ha chiuso profilo Instagram, troppi insulti dopo Liverpool-Napoli

Mario Rui ha chiuso profilo Instagram, troppi insulti dopo Liverpool-Napoli
ANSA/FILIPPO VENEZIA

NAPOLI – Mario Rui ha chiuso il suo profilo Instagram. Il terzino del Napoli è stato il peggiore in campo contro il Liverpool. Dalla sua parte, Salah ha fatto quello che ha voluto, gol qualificazione compreso. Il terzino portoghese è stato insultato pesantemente dopo l’eliminazione del Napoli dalla Champions League e per questo motivo ha deciso di chiudere il suo profilo Instagram. 

Il Napoli all’inseguimento della Juventus

Cagliari, Spal, Inter, Bologna. Dimenticata l’Europa e la sconfitta di Liverpool il Napoli si rituffa in apnea nel campionato e comincia il poker di partite che lo porteranno alla fine del 2018 e del girone d’andata, quello del primo bilancio stagionale, come anticipato dal tecnico azzurro Ancelotti.

L’allenatore ha ritrovato oggi la squadra a Castel Voturno per verificare lo stato fisico e cominciare a pianificare la trasferta di Caglari, dove sarà possibile vedere nuovamente un ampio turn over rispetto alla gara di Champions League.

Qualche cambio potrebbe esserci in difesa, visto che Albiol e Mario Rui hanno speso moltissime energie in Inghilterra e potrebbero avere un turno di riposo. A sinistra si candida Faouzi Ghoulam che è tornato ormai ai livelli pre-infortunio e vuole ricominciare ad essere un punto di riferimento nella rinnovata catena di sinistra insieme a Fabian Ruiz e Zielinski.

Ma le scelte di formazione saranno fatte nei prossimi due giorni. L’obiettivo è il successo, su un campo difficile e con pochi tifosi al seguito visto che la trasferta è vietata ai supporter che non hanno la tessera del tifoso: a incoraggiare Mertens e compagni c’è il rotondo 5-0 dello scorso campionato, quando in Sardegna gli azzurri andarono a farsi una vacanza fuori stagione del gol a cui si iscrissero Callejon, Hamsik, Mertens, Insigne e Mario Rui.

Il piano del Napoli

L’obiettivo resta quello di riavvicinarsi alla Juventus per ripartire all’inizio del 2019 con un lungo inseguimento che lasci ancora aperte le porte della corsa al titolo. Intanto il Napoli guarda anche al futuro e ai rinnovi tra cui quello di Piotr Zielinski: la trattativa con gli agenti del polacco è però rallentata dall’entità della clausola rescissoria che il Napoli vorrebbe imporre oltre i 100 milioni.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.