Marotta: “Dzeko e Barella obiettivi Inter. Icardi non andrà alla Juve”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2019 16:44 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2019 16:44
Marotta: "Dzeko e Barella obiettivi Inter. Icardi non andrà alla Juve"

Marotta: “Dzeko e Barella obiettivi Inter. Icardi non andrà alla Juve”. Foto ANSA/FLAVIO LO SCALZO

MILANO – Show di Beppe Marotta nel corso della conferenza stampa dal ritiro precampionato dell’Inter. Il dirigente nerazzurro ha ammesso che Dzeko e Barella sono due obiettivi di calciomercato ma ha aggiunto che si tratta di due trattative difficili. Su Icardi è stato più netto, secondo Marotta, l’attaccante argentino non andrà alla Juventus perché ci sono difficoltà di dialogo tra due società che sono nemiche storiche. Oltretutto, i rapporti tra Marotta e Paratici non sono dei migliori. Ecco dove potrebbe andare Icardi. 

Le dichiarazioni rilasciate da Beppe Marotta in conferenza stampa. 

“Lo dico anche a Conte: serve pazienza sul mercato perché gli obiettivi sono importanti”. Lo ha detto l’ad dell’Inter, Beppe Marotta. “Non dobbiamo fare le cose in fretta, perché la fretta è cattiva consigliera; è un mercato difficile, ma abbiamo idee chiare. Barella? Ho sentito le dichiarazioni di Giulini, ma magari non sono così d’accordo – ha spiegato Marotta -. Il venditore ha il diritto di decidere a quanto vendere, ma altrettanto diritto lo ha il compratore.
    Dzeko? Non nascondo che possa essere un obiettivo, c’è una partita a scacchi, il venditore cerca di essere più abile del compratore. È una fase interlocutoria”.

5 x 1000

 ”Icardi alla Juventus? Ad ora lo escludo, non ci sono le minime condizioni. Il calciatore è protagonista del proprio futuro, è necessario trovare una società che possa soddisfare le esigenze e le volontà del giocatore. Al momento della Juventus non si vede neanche l’ombra”. L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta commenta così le voci sulla possibile cessione di Icardi alla Juventus.
   
 “Crediamo molto in Conte, fin da subito abbiamo accettato velocemente questo progetto”. Lo ha detto l’ad dell’Inter, Beppe Marotta, presentando il nuovo allenatore. “Lo conosco personalmente, conosco i risultati che ha ottenuto, in lui ci sono i valori nei quali anche noi crediamo. Insieme a lui possiamo toglierci soddisfazioni importanti” (fonte Ansa).