Materazzi festeggia la vittoria nel derby indossando maschera di Berlusconi

Pubblicato il 24 Gennaio 2010 23:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2010 17:25

L’Inter batte il Milan 2-0 nel derby e alla fine è festa grande in campo per i nerazzurri che hanno concluso in 9 contro 11.

Protagonista anche Marco Materazzi, che dalla panchina è entrato in campo e dopo aver indossato una maschera con le fattezze di Silvio Berlusconi ha abbracciato diversi compagni, in particolare il ghanese Muntari.

L’aver indossato la maschera di Berlusconi a fine derby potrebbe costare una sanzione a Marco Materazzi. La gag del difensore nerazzurro è stata infatti inserita nel rapporto che i collaboratori della procura federale della Figc hanno inviato al giudice sportivo, Giampaolo Tosel.

Il caso rischia però di diventare anche diplomatico e a stemperare gli animi ci ha pensato l’interista Ignazio La Russa: “Chiamerò Berlusconi e Materazzi per favorire un contatto, una telefonata, che consenta al giocatore di scusarsi e spiegare che non intendeva offendere il presidente del Consiglio. Materazzi è un burlone, è una persona che ama lo sport e ama fare delle goliardate. Però Berlusconi è il presidente del Consiglio e questo gesto del giocatore può essere strumentalizzato. Adesso lo chiamo e gli chiedo di fare una telefonata al presidente Berlusconi. D’altra parte non ho mai visto nessun calciatore prendersela con il presidente di una squadra di calcio non ho mai visto giocatori in campo sbeffeggiare, sia pure simpaticamente, un dirigente. Penso che Materazzi non abbia dato peso al suo gesto”.