Matteo Salvini indossa la maglietta del Real Giulianova. La squadra si dissocia: “E’ sacra: no a strumentalizzazioni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2019 15:33 | Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2019 15:33
matteo salvini giulianova

Matteo Salvini indossa la maglietta del Real Giulianova. La squadra si dissocia: “E’ sacra: di capitano ne abbiamo solo uno”

ROMA – Durante il suo intervento a Giulianova, in Abruzzo, Matteo Salvini ha indossato la maglia della squadra di calcio locale Real Giulianova. ”Mi hanno regalato questa”, ha scritto il ministro dell’Interno su Facebook, pubblicando uno scatto della maglietta personalizzata con il suo nome.

Ma sul profilo social della squadra è comparso un post con il quale il club giallorosso ha preso le distanze dalla maglietta esibita dal vicepremier nel comizio di sabato 2 febbraio. ”Premettendo che nulla abbiamo contro il ministro Salvini, ribadiamo con forza che non permettiamo a nessuno di strumentalizzare i nostri colori per fini politici. Le stesse persone che hanno ritenuto motivo di orgoglio far apparire la nostra maglia su tv e social non hanno mai sostenuto in alcun modo il calcio giuliese e ora vantano senso di appartenenza. I nostri colori e la nostra maglia hanno una storia gloriosa e un valore inestimabile per tutti i nostri tifosi e proprio per questo rivendichiamo il rispetto che non ci è stato dato. ‘La maglia è sacra!!!’ A Giglie di Capitano ne abbiamo solo uno e il suo nome è Federico Del Grosso”.