Mauro Icardi, l’Inter non può ridargli la fascia da capitano. Calciatore appare giù di morale

Pubblicato il 21 febbraio 2019 22:33 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2019 22:33
mauro icardi wanda nara

Mauro Icardi e Wanda Nara (foto Ansa)

MILANO – L’Inter sembra aver preso la decisione definitiva: la fascia di capitano resterà sul braccio di Samir Handanovic. 

L’Inter, al momento non sembra interessata a tornare indietro sui suoi passi. Dipende molto se non tutto dal comportamento di Icardi che, come scrive fcinter1908.it, ad Appiano appare giù di morale e in evidente imbarazzo.

 

Il calciatore è stato quindi degradato dal ruolo di capitano e non è stato convocato per la terza gara consecutiva. Dopo aver saltato la gara d’andata di Europa League contro il Rapid Vienna, il numero nove non è sceso in campo nemmeno in quella di ritorno di oggi, giovedì 21 febbraio, magrado siano stati evidenziati netti miglioramenti al ginocchio infortunato.

Si tratta di un altro tassello che conferma che il rapporto tra il bomber argentino e l’Inter sembra essere giunto alla fine. E sembrano sempre più veritiere le voci sulle presunte condizioni dettate da Wanda Nara e suo marito al club nerazzurro: o la fascia di capitano o non torna più in campo.

A gettare acqua sul fuoco ci prova l’amministratore delegato per l’area sportiva dell’Inter Beppe Marotta che, a proposito del rientro di Mauro Icardi, ha detto di essere “fiducioso, appena sparirà il fastidio al ginocchio”.