Mauro Icardi: “All’Inter zero trofei, ora voglio vincere”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2019 20:52 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 20:52
Mauro Icardi, Ansa

Mauro Icardi (foto Ansa)

ROMA – Intervistato da Canal Plus, Mauro Icardi ha parlato del suo futuro al Psg: “Darò tutto per farmi acquistare”. Arrivato in prestito con diritto di riscatto, Icardi punta alla riconferma:

“Sono venuto al Psg per giocare. Se arrivi con un’opzione di acquisto, devi dare il meglio affinché il club ti acquisti. Vedremo che succederà la prossima estate”. Bomber fin dai tempi di Rosario: “Tutto il mondo mi definisce un killer, io sono sempre pronto dentro l’area per segnare. Dopo il debutto molto giovane nel Rosario in Argentina fare gol è sempre stato il mio obiettivo, la mia ossessione”.

“Ho giocato 7 anni nell’Inter – spiega – il mio sogno era giocare la Champions con loro e l’ho realizzato, ma non abbiamo vinto niente. Era arrivato il momento di andare in un club vincente, che conquista dei titoli. Ora bisogna iniziare a vincere, la verità è che giocare in un club come il Psg con tanti campioni era quello che volevo”.

Un commento anche sul rapporto con la sua moglie-agente: “Chi mi conosce sa che tipo di persona sono, quindi sono tranquillo. Sto con Wanda da 7 anni, è una persona famosa come me, so cosa implica. Ma questo non modifica il mio pensiero, altrimenti non avrei fatto 150 gol con l’Inter”. E sull’agente-Wanda: “Credo sia stata la decisione migliore per la mia famiglia e per la mia carriera. Sono una persona che tratta alla stessa maniera gli uomini e le donne. Ho tre figli e due figlie, do le stesse cose a tutti”.