Mauro Icardi, maxi multa dall’Inter. Wanda Nara: “Lontani dal rinnovo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Gennaio 2019 18:34 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2019 18:34
Mauro Icardi, multa da Inter. Wanda Nara: Lontani dal rinnovo

Mauro Icardi, maxi multa dall’Inter. Wanda Nara: “Lontani dal rinnovo” (Foto Ansa)

ROMA – Maxi multa al calciatore Mauro Icardi da parte dell’Inter per il ritardo in campo. Il capitano dovrà pagare 100mila euro di sanzione e la moglie-agente Wanda Nara non è affatto contenta. La multa mette ancora più a rischio il rinnovo, lo annuncia lei stessa su Instagram: “Siamo lontani, ci sono altri 4 club interessati”.

L’ultimo episodio che riguarda il calciatore è la multa inflitta dal club per essere arrivato in ritardo. Il calciatore aveva avvisato del problema con il suo volo di rientro, prima cancellato e poi ritardato. Essendo però il capitano della squadra, le scuse non sono bastate. Davide Stoppini sulla Gazzetta dello Sport scrive che l’Inter gli ha inflitto una multa da 100mila euro.  

La sanzione ha inevitabilmente aggravato la situazione relativa al rinnovo col club, gestito dalla moglie e manager Wanda Nara, con il contratto che è in scadenza nel 2021. L’argentina al giornale sportivo As ha dichiarato: “Al momento attuale il rinnovo di Icardi con l’Inter è molto lontano dal concretizzarsi. Ci sono club molti importanti interessati a Mauro e per questo siamo molto lontani da un accordo”. 

E ha aggiunto: “Le cifre di cui si è parlato in Italia non sono esatte e a noi ancora non è arrivata una proposta soddisfacente”. ‘As’ scrive anche che l’offerta fatta dall’Inter è di 7 milioni all’anno, mentre l’emittente argentina TyC Sports afferma che il n.9 non rimarrà all’Inter. “Non nego che, in qualsiasi momento, si possa trovare un punto d’incontro – ha detto ancora Wanda -, però ribadisco che ora siamo molto lontani. Non è logico rinnovare per la stessa cifra che Mauro guadagna adesso, perché è arrivato a un livello superiore. E poi abbiamo ottimi rapporti con due grandi club di Spagna che sono molto interessati a Mauro”.