Mauro Zarate accusato di evasione fiscale. Per 3000 euro

Pubblicato il 7 settembre 2012 14:37 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2012 14:37
Zarate

Mauro Zarate

ROMA – Mauro Zarate accusato di evasione fiscale in Argentina. La notizia arriva dal sito dell’Agenzia delle Entrate di Buenos Aires che ha pubblicato una lista di tutte le persone che avrebbero pendenze con il fisco locale. Nel caso dell’attaccante della Lazio il presunto debito è di lieve entità, circa 15mila pesos, pari a 3000 euro. Stessa contestazione anche al fratello di Zarate, Rolando, che avrebbe un debito di 5mila euro.

“Maurito” non è comunque l’unico calciatore sulla lista del fisco argentino: oltre a Zarate figura il nome dell’ex Napoli Ezequiel Lavezzi, ora al Psg e di , Viatri e Mouche del Boca Juniors.

L’importo modesto lascia pensare a un errore. Sta di fatto che Zarate dovrebbe essere in grado di ripianare senza troppi affanni per poi dedicarsi a una missione che sembra decisamente più difficile: trovare un posto da titolare nella Lazio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other