Mbappé salta Atalanta-Psg ma Icardi è sicuro di passare il turno: “Invertiremo la storia europea del club”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2020 19:04 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2020 19:04
Mbappé salta Atalanta-Psg ma Icardi è sicuro di passare il turno: "Invertiremo la storia europea club"

Mbappé salta Atalanta-Psg ma Icardi è sicuro di passare il turno: “Invertiremo la storia europea del club” (foto Ansa)

Niente Atalanta-Psg per Mbappé. Il centravanti francese non riuscirà a recuperare in tempo utile dal suo infortunio ma Icardi è comunque sicuro di passare il turno.

Adesso è ufficiale: Kylian Mbappé sarà costretto a saltare la sfida dei quarti di finale (sfida unica) di Champions League contro l’Atalanta, in programma mercoledì 12 agosto.

E’ stato lo stesso Paris Saint-Germain a comunicarlo, con un tweet sul proprio account ufficiale.

    Secondo il club campione di Francia, il giocatore dovrà rimanere fermo per tre settimane a causa dell’infortunio alla caviglia rimediato nella finale della Coppa di Francia vinta contro il Saint-Etienne.

Potrebbe quindi rientrare il 18 agosto, se il PSG si qualificherà per la semifinale di Champions contro Atletico Madrid o Lipsia.

Intanto la squadra di Thomas Tuchel giocherà la finale della Coppa di Lega francese contro il Lione, prossimo avversario della Juve.

 “Il giorno del sorteggio mi sono reso conto che, dalla nostra parte del tabellone, non c’era alcuna squadra che avesse già vinto la Champions. Dall’altra, invece, ci sono solo ex campioni: tutti insieme.

Ma, attenzione, perché le squadre nella nostra parte del tabellone hanno tutte la nostra stessa ambizione, vale a dire per vincere finalmente questo torneo e cambiare il corso della storia”.

Così Mauro Icardi, in un’intervista a France Football, parla dei prossimo impegni europei del PSG: la squadra francese, nei quarti di Champions, dovrà vedersela contro l’Atalanta.

    “L’obiettivo del club è quello di raggiungere la finale, per questo ha investito negli ultimi anni – aggiunge l’ex centravanti interista -. Siamo a tre partite dal nostro obiettivo e tutti insieme faremo di tutto per invertire la storia”.

    Sul rapporto con l’allenatore Thomas Tuchel, Icardi ha detto:

“In un certo senso mi ha dato le chiavi di PSG, se così posso dire. Entrambi parliamo molto. Mi dice come vede le cose, mi dà molti consigli per migliorare me stesso. Abbiamo un ottimo rapporto.

Neymar? Le persone possono vederlo diversamente dall’esterno, ma la realtà è completamente diversa. Sappiamo benissimo che tipo di giocatore sia.

E, quando conosci davvero l’uomo, puoi solo andare d’accordo con lui, perché è lontano dalle storie riportate dai media.

I grandi giocatori sono i primi a dare l’esempio. È un ragazzo sempre felice, che va molto d’accordo con tutti. E’ davvero umile. Quello che ho appena detto su ‘Ney’ vale anche per Mbappé”. (fonte ANSA).