Mercedes denuncia un ingegnere in arrivo alla Ferrari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Dicembre 2015 18:52 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2015 18:52
(foto Ansa)

(foto Ansa)

ROMA -L’ingegnere Benjamin Hoyle, che lavora nel reparto Performance Application della Mercedes AMG e che era in procinto di dimettersi per passare alla Ferrari dal 2016, sarebbe stato denunciato dalla squadra tedesca per aver tentato di acquisire dati riservati prima della sua uscita. Lo riporta Bloomberg.

In ballo ci sarebbe “un rapporto relativo al GP di Ungheria 2015 con i dati del chilometraggio relativi ai motori di F.1 delle Mercedes”. Hoyle, che lavora per la Mercedes dal 2012, ed in precedenza ha fatto parte della Prodrive e Cosworth, secondo la denuncia “avrebbe potuto far ottenere alla Ferrari un vantaggio illegale”. La Mercedes, che sta cercando di bloccare il passaggio dell’ingegner Hoyle alla Ferrari o a un altro team, ha intrapreso le vie legali per proteggere la sua proprietà intellettuale.

I file, secondo l’accusa, sono stati caricati su hard disk personali e schede Sd, la Mercedes pretende l’immediata restituzione oltre al pagamento delle spesi legali da parte del suo ormai ex dipendente. Nella citazione in giudizio si fa anche il nome del Cavallino: “Le azioni di Hoyle sono state calcolate per distruggere o danneggiare seriamente il rapporto di fiducia. Il signor Hoyle e potenzialmente la Ferrari hanno guadagnato un vantaggio illecito”.