Mertens in Indonesia, dove c’è stato il terremoto: “Sto bene, tranquilli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2018 13:46 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018 13:46
Dries Mertens in Indonesia, dove c'è stato il terremoto: "Sto bene, tranquilli"

Mertens in Indonesia, dove c’è stato il terremoto: “Sto bene, tranquilli”

NAPOLI – Dries Mertens rassicura compagni e tifosi del Napoli dall’Indonesia: sta bene, nonostante il forte terremoto che ha colpito l’isola. Il giocatore belga si trova nella località asiatica per le vacanze dopo la fine dei Mondiali [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Oltre 500 turisti sono rimasti intrappolati sul Monte Rinjani dopo il violento terremoto che sabato ha colpito l’isola di Lombok: intanto, le vittime del sisma sono salite a 15, in seguito alla morte di uno studente indonesiano travolto da una frana. Secondo il responsabile del Parco nazionale del Monte Rinjani, Sudiyono, oltre 800 persone si erano registrate per scalare la montagna e sono state sorprese dal terremoto: solo circa 300 sono riuscite a scendere a valle subito, mentre le restanti 500 sono state liberate dopo un giorno.

“Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto dai sopravvissuti oltre 500 persone sono ancora intrappolate sulla montagna e si trovano vicino al lago vulcanico Segara Anakan”, ha detto Sudiyono. Le squadre dei soccorsi lavorano senza sosta e dovrebbero raggiungere i turisti nel pomeriggio.

Gran parte del gruppo e le loro guide sono stati in grado di scendere dopo aver trovato un percorso sicuro mentre altri in posizioni più difficili per effettuare la discesa, sono stati evacuati in elicottero. Solo uno di loro, un indonesiano colpito dalla frana di un costone di rocce, è tra le vittime del sisma che ha causato anche oltre 330 feriti. Il vulcano, che sorge a 3.726 metri sopra il livello del mare ed è il secondo più alto in Indonesia, ed è una meta privilegiata dai turisti.