“Messi Pallone d’Oro”: e la mamma di Ronaldo parla di mafia nel calcio…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Novembre 2019 17:42 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 17:42
 Messi Pallone d'Oro  e la mamma di Ronaldo parla di mafia nel calcio...

Messi con un vecchio pallone d’oro (foto Ansa)

BARCELLONA (SPAGNA) – Quest’anno non è un Pallone d’Oro come gli altri. Cristiano Ronaldo e Lionel Messi sono a pari merito, a cinque Palloni d’Oro, in caso di successo, uno dei due potrebbe staccare il rivale di sempre. Stando a quanto scritto da “Mundo Deportivo”, il prescelto dalla giuria di France Football, rivista che assegna questo premio, sarebbe Lionel Messi. Alla faccia di Cristiano Ronaldo. Se così fosse, Leo staccherebbe Cr7 portandosi sul punteggio di 6-5.

Questa indiscrezione, ha scatenato un mare di polemiche sui social network. Pochi giorni fa, la mamma di Cristiano Ronaldo si era lamentata contro una presunta mafia nel mondo del calcio che avrebbe penalizzato suo figlio: “C’è una mafia nel calcio, è la parola più adeguata per definirla. Se non ci fosse questa mafia, mio figlio avrebbe vinto più Palloni d’Oro.

Se andate a vedere tutto quello che è successo, vi renderete conto che si tratta di mafia. Se fosse spagnolo o inglese, non avrebbero fatto quello che hanno fatto, ma siccome è portoghese e di Madeira succede questo. Pallone d’Oro 2019? Non so se glielo daranno ma ci spero. Credo che se lo meriti se andiamo a vedere quello che ha fatto durante la stagione”.

Cosa ha vinto Messi nel 2019. Come ricorda La Gazzetta dello Sport, in un articolo a firma di Filippo Maria Ricci, Messi nel 2019 è già stato premiato col ‘Best’ (cosa che ha fatto infuriare Ronaldo, che ha disertato la cerimonia di consegna del premio) ha vinto l’ottava Liga in 11 anni, la sesta Scarpa d’Oro ed è stato il Pichichi di Liga e Champions.

Però non ha potuto evitare l’ennesimo naufragio in Champions del Barcellona, sommerso ad Anfield e ha vissuto il solito psicodramma in nazionale, con l’Argentina sconfitta 2-0 in semifinale di Copa America dal Brasile di Alisson, poi campione.