“Messi non risolverebbe i problemi della Serie A”, la spiegazione del boss della Liga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Aprile 2020 17:17 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2020 17:17
"Messi non risolverebbe i problemi della Serie A", la spiegazione del boss della Liga

“Messi non risolverebbe i problemi della Serie A”, la spiegazione del boss della Liga (foto Ansa)

BARCELLONA (SPAGNA) – In questo periodo di pausa della Liga per le ormai note vicende del coronavirus, il presidente Javier Tebas ha parlato un po’ di tutto, anche del calcio italiano…

Secondo Javier Tebas, l’arrivo di Messi in Serie A non risolverebbe i problemi del nostro movimento calcistico. 

Javier Tebas lo spiega attraverso queste dichiarazioni che sono riportate da Filippo Maria Ricci per gazzetta.it.

 “Non penso che l’arrivo di Messi possa risolvere i problemi della Serie A, che sono legati alla pessima relazione tra debiti, alti, e incassi, insufficienti.

Le cifre della Serie A sono stressate, e questi problemi economici non li risolve certo Leo Messi.

A me piacerebbe che Messi restasse qui, ma se ne dovesse andare non sarebbe un dramma: si diceva che senza Cristiano Ronaldo la Liga avrebbe perso soldi, e invece ne abbiamo guadagnati, persino in Portogallo. I grandi giocatori aiutano ma non sono essenziali per un campionato.

Il calciomercato va rivoluzionato a causa del coronavirus? È chiaro che le date attuali, 1 luglio-1 settembre, non serviranno e dovranno essere cambiate.

Però non posso dire molto di più. Bisognerà vedere le raccomandazioni della Fifa e aggiustare il mercato alle condizioni attuali generate dal coronavirus, decisamente eccezionali” (fonte gazzetta.it).