Messi infallibile sulle punizioni, il segreto? “Slogarsi la caviglia”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 Aprile 2020 16:50 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 16:50
Messi infallibile sulle punizioni, il segreto? “Slogarsi la caviglia”

Messi infallibile sulle punizioni, il segreto? “Slogarsi la caviglia” (fermo immagine da video YouTube)

BARCELLONA (SPAGNA) – Cristiano Ronaldo a lezione da Lionel Messi, almeno per quel che riguarda le punizioni…

L’attaccante portoghese ne calcia tantissime ma con la Juventus non è riuscito a segnare nemmeno un gol in due anni, mentre Messi non ne sbaglia una.

L’abilità di Messi sui calci di punizione non è un  qualcosa di innato ma è frutto di anni e anni di allenamenti.

A inizio carriera, Messi non era considerato uno specialista sui calci di punizione.

Quando ha debuttato in prima squadra, le punizioni erano calciate soprattutto da Ronaldinho e Xavi con lui che era considerato solamente una terza scelta.

Da quel momento in poi, Messi ha dedicato parte dei suoi allenamenti all’esecuzione di rigori e punizioni.

Grazie a questi allenamenti speciali, Messi è arrivato a segnare  52 gol  direttamente su tiri da fermo – 46 con il Barcellona, sei con la Nazionale argentina.

Il fuoriclasse del Barcellona utilizza una tecnica di esecuzione che lo differenzia dagli altri specialisti delle punizioni.

Il segreto del fuoriclasse argentino è il movimento del piede destro nel momento della conclusione con il sinistro.

Il numero dieci del Barcellona arriva quasi a slogarsi la caviglia per dare sia potenza che precisione alla sua conclusione con il sinistro.

A giudicare dai tanti gol segnati su punizione, funziona… (video YouTube).