Michael McIndoe, calciatore, truffa 30 modelle: le recluta, non le paga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2015 9:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2015 9:22
Michael McIndoe truffa trenta modelle: recluta le ragazze per party ma non le ha mai pagate

McIndoe e una delle modelle truffate

LONDRA – Michael McIndoe, ex calciatore della nazionale scozzese, si trova in guai dopo aver truffato ben trenta modelle. Ad accusare il calciatore, ora al Milton Keynes Dons, team della terza serie inglese, è stata per prima la modella inglese Gerogia Eden, che ha raccontato di come McIndoe abbia reclutato lei ed altre ventinove ragazze per un party esclusivo, ma di averle poi lasciate senza il pagamento pattuito, che ammontava ad oltre 15mila euro.

A quanto scrivono i media inglesi, questa sarebbe solo una delle ultime truffe compiute dal calciatore, che si trova al centro di un’inchiesta per una frode da quasi 40 milioni di euro. McIndoe è finito in bancarotta in seguito ad una serie di investimenti sbagliati, nei quali avrebbe coinvolto anche altri giocatori, tra cui Robbie Keane.