Michael Schumacher sta meglio? Daily Mail: “Non è più costretto a letto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 dicembre 2018 14:16 | Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 14:16
Michael Schumacher sta meglio? Daily Mail: "Non è più costretto a letto"

Michael Schumacher sta meglio? Daily Mail: “Non è più costretto a letto” (Foto Ansa)

GINEVRA – “Michael Schumacher non è più costretto a letto”: è quanto scrivono alcuni tabloid britannici, tra cui il Sun e il Daily Mail, a proposito dell’ex campione di Formula Uno, ricoverato dal giorno dell’incidente sciistico a Meribel, sulle Alpi francesi, il 29 dicembre del 2013. 

Secondo i tabloid britannici i progressi dell’ex campione tedesco sarebbero dovuti ad un trattamento da 50mila sterline a settimana che prevede il contributo di un team di 15 medici e fisioterapisti che operano quotidianamente nella residenza svizzera della famiglia Schumacher. 

Secondo il Daily Mail, però, Schumacher sarebbe stato anche trattato in una clinica in Texas, a Dallas, specializzata nel trattamento di danni cerebrali. 

Mark Weeks, il direttore della clinica, ha spiegato: “Abbiamo una grande esperienza con pazienti che hanno sofferto questo tipo di trauma. Probabilmente non ci sono cliniche che trattino casi simili come noi in Europa”. 

La notizia segue le parole dell’arcivescovo cattolico Georg Gaenswein, che ha visitato nel 2016 Schumacher. Il sacerdote ha raccontato di aver visto un ex campione dal volto “un po’ più pieno” ma non ha voluto aggiungere ulteriori dettagli per rispetto per la famiglia. 

 

Adesso le parole del Mail, secondo cui Schumacher non sarebbe più “costretto a letto né attaccato ai macchinari per alimentarsi”.

Il campione compirà 50 anni il prossimo 3 gennaio. Accanto a lui, nella residenza sul lago di Ginevra, la moglie Corinna, i figli Mick e Gina Maria e il padre Rolf, che smentito un possibile trasferimento del figlio in una struttura specializzata in America.