Michela Persico: “Sono ancora positiva al coronavirus, non posso vedere Rugani”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2020 13:36 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2020 13:36
Michela Persico: "Sono ancora positiva al coronavirus, non posso vedere Rugani"

Michela Persico: “Sono ancora positiva al coronavirus, non posso vedere Rugani” (foto Instagram)

TORINO – Michela Persico e Daniele Rugani sono stati divisi nonostante sia in dolce attesa del loro primo figlio. Entrambi sono in isolamento per guarire dal coronavirus.

La Persico sta trascorrendo la quarantena nella sua abitazione, mentre Rugani è monitorato dallo staff medico della Juventus al J-Hotel.

Su Rugani non ci sono nuove notizie, invece la Persico, dopo ben 20 giorni, è ancora positiva al coronavirus.

La notizia della loro positività al coronavirus è emersa poco dopo Juventus-Inter, ultima gara disputata dai bianconeri prima della sospensione definitiva di Serie A e Champions League.

Rugani non è stato solamente il primo calciatore della Juventus a risultare positivo al coronavirus, è stato anche il primo giocatore della Serie A che è stato contagiato.

Michela Persico è stata intervistata da Barbara D’Urso: “Sono ancora positiva al coronavirus”.

Michela Persico ha fatto il punto sulle sue condizioni di salute nel corso di una intervista rilasciata a Barbara D’Urso nel corso del programma “Live non è la D’Urso”. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport.

“Sono passati i 20 giorni entro i quali è stimata la guarigione per chi prende il Covid-19 in forma leggera ma il tampone ha dato nuovamente esito positivo.

La clinica alla quale mi sono rivolta non fa gli esami della gravidanza a domicilio ma visto che sono una mamma giovane mi hanno detto che sono meno a rischio quindi tutto sommato sono tranquilla.

Non sto più vedendo Daniele Rugani, se non attraverso la video chat. Di sicuro passerà altro tempo: attendiamo qualche giorno poi ci rivedremo”.