Michelle Obama: “Alle Olimpiadi farò dimagrire gli americani”

Pubblicato il 24 luglio 2012 9:29 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2012 9:35

Michelle Obama (LaPresse)

NEW YORK, STATI UNITI – La First Lady Michelle Obama avrà il compito di guidare la delegazione degli Stati Uniti alle prossime Olimpiadi di Londra 2012 e “promette di fare dimagrire gli americani”.

Michelle Obama ha parlato in audio conferenza dalla capitale del Regno Unito in compagnia dei suoi collaboratori più stretti.

Michelle ha salutato con entusiasmo questo nuovo incarico perchè ritiene le Olimpiadi un’opportunità straordinaria per spingere i giovani a fare più movimento e per trasformare il loro entusiasmo per lo sport in azioni concrete.

Michelle ha molte aspettative per i Giochi Olimpici di Londra.

“Sono orgogliosa di guidare la delegazione americana, per me significa coronare un sogno perché ricordo che da bambina quando c’erano le Olimpiadi volevo tanto essere a fianco degli atleti.
Tiferò per i nostri atleti ma le Olimpiadi sono non solo un momento straordinario per l’America e il mondo bensì anche un’incredibile opportunità per comunicare con i nostri figli. Sfruttare le emozioni che circondano le gare per spingerli a muoversi di più. Non solo in America ma in ogni nazione.
Siamo impegnati su questo terreno da molti mesi. Abbiamo iniziato ospitando in primavera delle mini-Olimpiadi per bambini, al fine di coinvolgerli nei preparativi e promosso quindi eventi legati alle Olimpiadi in più località in America.
Sono oltre 200 le città, grandi e piccole, come le comunità di cittadini, che hanno accettato di aderire all’iniziativa di celebrare il 28 luglio come una “Giornata olimpica per divertirsi” tesa a offrire l’opportunità ai ragazzi di giocare ed essere attivi ispirandosi alle gare in corso a Londra. Ogni famiglia può riunire gli amici e ospitare un simile evento.
Spero che molti ancora si uniranno.
Si sono certamente aperte più opportunità per le donne, rispetto al tempo dei pionieri di queste discipline, ed è bello sapere che le donne colgono tali opportunità.
Ma ciò che conta di più non è tanto che vi sia un numero più alto di donne fra gli atleti rispetto agli uomini, quanto la maggiore diffusione fra le donne della tendenza a fare sport”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other