Ovazione per Mihajlovic al Dall’Ara, tifosi di Bologna e Lazio uniti per Sinisa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2019 19:33 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2019 19:33
Mihajlovic Bologna Lazio video YouTube ingresso squadre in campo ovazione

Mihajlovic nella foto Ansa

BOLOGNA – Bologna-Lazio nel segno di Sinisa Mihajlovic. Le due tifoserie, hanno deciso di unirsi per sostenere il tecnico serbo, attuale mister del Bologna ed ex calciatore della Lazio dal 1998 al 2004. Ovazione per Sinisa Mihajlovic, al momento dell’ingresso in campo.

Confermate le indiscrezioni che volevano il tecnico in panchina per Bologna-Lazio, il tecnico serbo è entrato in campo per ultimo e i presenti allo stadio si sono alzati per tributargli un lungo applauso e cori. Mihajlovic ha ringraziato battendosi la mano sul petto, poi si è diretto verso la curva biancoceleste per salutare anche i tifosi laziali.

Bologna-Lazio, tifosi in pellegrinaggio nel nome di Mihajlovic.

Un centinaio di tifosi del Bologna, a cui si sono aggiunti durante il cammino altri sostenitori, sono partiti questa mattina dopo le 9.30 per raggiungere il Santuario di San Luca, sul colle della Guardia a Bologna, per pregare insieme e sostenere Sinisa Mihajlovic, l’allenatore dei rossoblù che sta proseguendo la terapia contro la leucemia.

A questo secondo pellegrinaggio, dopo quello in estate a cui prese parte anche la moglie del tecnico serbo, hanno partecipato anche alcuni tifosi della Lazio, oggi in città per assistere alla partita allo Stadio Dall’Ara. Indossando maglie e sciarpe hanno camminato insieme ai sostenitori del Bologna ricordando la forza e il coraggio del difensore che, con la formazione biancoceleste, vinse lo scudetto nel 2000.

LA PARTITA – Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejcì, Medel, Poli, Orsolini (37′ st Skov Olsen), Svanberg (27′ st Schouten), Sansone (41′ st Santander), Palacio. (1 Da Costa, 97 Sarr, 4 Denswil, 6 Paz, 15 Mbaye, 31 Dzemaili, 22 Destro). All.: Mihajlovic.

Lazio (3-5-2): Strakosha, Luiz Felipe (16′ st Bastos), Acerbi, Radu, Marusic, Milinkovic Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (36′ st Jony), Correa, Immobile (16′ st Parolo). (24 Proto, 28 Anderson, 15 Bastos, 93 Vavro, 4 Patric, 5 Lukaku, 29 Lazzari, 32 Cataldi, 20 Caicedo). All.: S. Inzaghi.

Arbitro: Orsato di Schio. Reti: nel pt 21′ Krejcì, 23′ Immobile, 31′ Palacio, 39′ Immobile. Angoli: 5-4 per il Bologna. Recupero: 0′ e 4′. Espulsi: Leiva per doppia ammonizione; Medel per fallo su chiara occasione da gol. Ammoniti: Luiz Felipe, Krejcì, Leiva, Danilo, Bani, Lulic per gioco scorretto; Sansone per comportamento non regolamentare. Spettatori: 22.052 (fonte Ansa).