Mihajlovic: “Zingaro di m….? Capo Digos si è scusato con me”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 maggio 2019 19:38 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2019 19:39
Mihajlovic: "Zingaro di m....? Capo Digos si è scusato con me"

Mihajlovic: “Zingaro di m….? Capo Digos si è scusato con me”. Foto ANSA/GIORGIO BENVENUTI

BOLOGNA – “Dare dello zingaro di m… a qualcuno o insultare una persona per il colore della sua pelle non fa differenza: sempre di razzismo stiamo parlando”. A tornare sui fatti che hanno preceduto la finale di Coppa Italia, quando un poliziotto si è macchiato nei suoi confronti di un episodio di razzismo, è Sinisa Mihajlovic. “Ne ho parlato perchè era stato accusato un tifoso della Lazio, ma così non è stato e mi dispiaceva per la tifoseria. Comunque si sono tutti scusati, in primis il capo della Digos che mi ha telefonato. Non voglio denunciare nessuno, se non fosse stato accusato un tifoso della Lazio non avrei neppure parlato dell’accaduto”, ha spiegato Mihajlovic.

Mihajlovic: “Sono molto contento, il Bologna sta attraversando un ottimo periodo”.

Sinisa Mihajlovic è molto contento per l’ottimo periodo di forma del suo Bologna ma la salvezza non è ancora matematica.   “Sono molto contento, contro il Parma abbiamo fatto la migliore partita da quando sono qui. Dopo otto minuti abbiamo avuto tre occasioni nitide per far gol, i ragazzi non hanno mai mollato, hanno giocato sino alla fine. Sono contento per i giocatori, è tutto merito loro”. 

“Salvi? Non ancora, la matematica non ci dice che siamo salvi – risponde il tecnico -.
    Il nostro obiettivo è quello di salvarci, ma anche quello di cercare di arrivare il più in alto possibile in classifica. Non si molla, si va avanti e tutti questi punti non sono un caso, se hai fiducia e coraggio” (fonte Ansa). 

5 x 1000