Milan-Cagliari, formazioni: Allegri contro la sua ex squadra. Gioca Balotelli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2013 14:06 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2013 14:06
Ivo Pulga sulla panchina del Cagliari (LaPresse)

Ivo Pulga sulla panchina del Cagliari (LaPresse)

MILANO – Milan-Cagliari (ore 20.45),  formazioni della partita valida per la seconda giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

MILAN-CAGLIARI ore 20.45 PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Poli, De Jong, Montolivo, Robinho, Balotelli, El Shaarawy
A disp.: Amelia, Coppola, Zaccardo, Birsa, Silvestre, Emanuelson, Muntari, Nocerino, Cristante, Niang, Matri. All.: Allegri

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pazzini, Bonera, Traorè, Saponara, Gabriel, De Sciglio

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Dessena, Rossettini, Astori, Murru; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cabrera; Pinilla; Sau
A disp.: Avramov, Perico, Avelar, Ariaudo, Eriksson, Oikonomou, Cossu, Ibarbo, Nenè. All.: Lopez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Cossu, Pisano

Curiosità su Milan-Cagliari

Tra vecchia e nuova stagione, il Milan non perde una gara ufficiale in casa dal 4 dicembre 2012, 0-1 contro lo Zenit San Pietroburgo in Champions League. Poi 14 partite disputate, con bilancio rossonero di 12 successi e 2 pareggi.

Dal giorno dell’ultima vittoria rossoblu’ a Milano, 1 giugno 1997, 1-0 in serie A, si sono disputati a San Siro 11 incontri con bilancio di 10 vittorie rossonere (di cui 9 nelle ultime 9 gare disputate) ed 1 pareggio, quello del 1999/00 sopra citato. In queste stesse 11 partite il Milan ha sempre segnato almeno un gol, per un totale di 25 marcature totali.

Il Cagliari non sconfigge il Milan in gare ufficiali in assoluto, quindi considerando sia le sfide in Sardegna che quelle a Milano, dal 18 ottobre 1998 quando, in serie A, si impose al Sant’Elia per 1-0, con rete decisiva di De Patre al 19′; il bilancio dei successivi 21 confronti ufficiali è di 16 successi rossoneri e 5 pareggi. (Ha collaborato Football Data).