Calciomercato Milan, Allegri: “Balotelli? Se arriva non mi arrabbio”

Pubblicato il 3 Dicembre 2010 16:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2010 16:00

Massimiliano Allegri

Al Milan serve ”un attaccante con caratteristiche simili a quelle di Inzaghi”. Parola di Massimiliano Allegri, che però ha precisato: ”Deve arrivare un giocatore da Milan, altrimenti tanto vale restare con quelli che abbiamo già  e di cui sino contento”.

Ma Mario Balotelli e’ da Milan? ”Balotelli è del Manchester City – ha tagliato corto l’allenatore rossonero – No, Non mi arrabbio se arriva… Ma non mi va di parlare di giocatori di altre squadre. In questo momento abbiamo altro a cui pensare prima del mercato”.

Ci sarebbe invece da stupirsi se Ronaldinho, reduce da sei panchine, a gennaio chiedesse di essere ceduto? ”Ronaldinho sta lavorando, è a disposizione per poter giocare – ha replicato Allegri -. Nel Milan devono stare giocatori che hanno voglia: né io né la società terremmo un giocatore al Milan contro la sua volontà, sarebbe controproducente”.

Domani per il Milan c’è la sfida con il Brescia. ”Da mesi eravamo abituati a giocare ogni tre giorni, ora siamo reduci da una settimana intera di allenamenti e non possiamo permetterci cali di tensione perché per la classifica questi 3 punti sono di vitale importanza – ha avvertito Allegri – Siamo in testa meritatamente, ma ora viene il difficile perché il destino è passato nelle nostre mani. Dobbiamo mantenere le motivazioni che abbiamo per vincere lo scudetto”.