Milan-Chievo, Gattuso benedice il VAR: “Senza non avremmo vinto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 marzo 2018 18:03 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2018 18:03
Milan-Chievo, Gattuso benedice il VAR: "Senza non avremmo vinto"

Milan-Chievo, Gattuso benedice il VAR: “Senza non avremmo vinto” (ANSA)

MILANO – “Senza la Var forse questa partita non l’avremmo vinta. Negli episodi dubbi la Var ci ha aiutato”. Lo ha detto l’allenatore del Milan, Rino Gattuso, dopo la vittoria in rimonta sul Chievo. “Abbiamo speso molto in questi mesi ma i ragazzi hanno messo in campo grande disponibilità – ha proseguito il tecnico rossonero -. Sapevamo che avremmo sofferto, siamo stati bravi anche se abbiamo sbagliato molti palloni: ci è andata bene. Ora dobbiamo recuperare le energie, perché anche un pareggio è come un passo falso”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela gratis da Google Play.

“Il centrocampo è scomparso perché eravamo troppo lunghi, eravamo spaccati in due e noi non dobbiamo giocare così. Siamo stati troppo lenti, il problema è stato questo”, ha detto ancora Gattuso, parlando ai microfoni di Premium Sport. “Il passaggio alle due punte? In questo momento se vogliamo andare in Champions dobbiamo rischiare, non possiamo sbagliare niente”. Gattuso ha anche parlato della non convocazione di Kalinic per scelta tecnica?

“Domani è un altro giorno, io non porto rancore. Le regole sono uguali per tutti, i ragazzi sanno che hanno a disposizione il mio cuore ma durante gli allenamenti voglio vedere grande voglia. Se non la vedo con me non si va d’accordo. Non rompo le scatole in niente ma sul campo voglio vedere grande impegno: chi non si allena bene resta a casa. Ma è tutto passato, domani è un altro giorno, in questo momento mi servono tutti”, ha concluso l’allenatore.