Milan-Chievo: Nesta e Bonera ko

Pubblicato il 13 Marzo 2010 19:06 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2010 19:06

Non poteva capitare in un momento peggiore. Nella fase in cui si decide un’intera stagione, il Milan perde Alessandro Nesta.

La notizia dell’infortunio non è certo di oggi, ma la società rossonera ha appena comunicato, tramite il suo sito, che il difensore centrale si sottoporrà ad intervento chirurgico lunedì mattina.

Davvero una brutta notizia per tutto l’ambiente che, dopo il passo falso dell’Inter a Catania, spera di poter riaprire il capitolo scudetto, dimenticando il prima possibile la debacle inglese.

Invece, proprio nel momento in cui Leonardo avrebbe bisogno di tutta la classe dei suoi giocatori e della loro esperienza, Nesta è costretto ad arrendersi alla rottura del tendine popliteo del ginocchio destro.

Il morale del giocatore è a terra e se inizialmente si sperava in un recupero lampo per rivederlo in campo sul finire della stagione, ora rientro fa rima con anno prossimo.

Tradotto: niente Sudafrica, se ancora ci fossero state delle possibilità di vederlo ai Mondiali. Non solo. L’allenatore del Milan dovrà fare a meno anche di Daniele Bonera, infortunatosi nel match dell’Old Trafford.

Per fortuna del Milan e del giocatore, per Bonera si prospetta uno stop di 10/15 giorni per guarire al meglio dall’elongazione del muscolo soleo della gamba sinistra

Ma a tener banco in casa Milan è soprattutto la questione Milan Lab. I metodi di preparazione fisica sono stati messi più volte in discussione e l’infortunio di Nesta rischia di riaccendere la polemica.