Europa League, Milan rischia figuraccia ma poi schianta Dudelange

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 novembre 2018 21:40 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2018 21:41
Europa League, Milan rischia figuraccia ma poi schianta Dudelange

Europa League, Milan rischia figuraccia ma poi schianta Dudelange
ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA ‘SAN SIRO’ –  Milan-Dudelange 5-2 (1-1). Milan (4-4-2): Reina 6, Calabria 5.5, Simic 6, Zapata 5.5, Laxalt 5, Halilovic 5 (7′ st Suso 6.5), Bakayoko 6, Bertolacci 4.5 (13′ st Mauri 6.5), Calhanoglu 7, Cutrone 6.5 (34′ st Borini 6.5), Higuain 5. (99 G. Donnarumma, 20 Abate, 68 Rodriguez, 18 Montolivo). All.: Gattuso 6.

Dudelange (4-4-1-1): Bonnefoi 5, Jordanov 6, Schnell 4, Prempeh 4.5, Mélisse 5, Stolz 6.5 (35′ st Kenia sv), Cruz 5 (30′ st Pokar 5.5), Kruska 5.5, Couturier 5.5, Sinani 6 (42′ st Perez sv); Turpel 6.5. (16 Esposito, 4 Malget, 39 El Hriti, 25 Agovic) All.: Toppmoller 5.5. Arbitro: Bezborodov 6. Reti: nel pt 21′ Cutrone, 39′ Stolz; nel st 3′ Turpel, 21′ Cruz (aut), 25′ Calhanoglu, 32′ Schnell (aut), 35′ Borini. Recupero: 1′ e 3′. Angoli: 6-4 per il Dudelange. Ammoniti: Stolz, Turpel, Simic, Mélisse per gioco falloso; Zapata per comportamento non regolamentare. Spettatori: 15.521 per 193.693,50 euro di incasso.

** I GOL – 21′ pt: Calabria scende sulla destra e cerca Higuain al limite, l’argentino con un colpo di tacco sporco allunga la palla verso Cutrone che si gira e batte Bonnefoi con una conclusione piuttosto centrale che passa sotto le braccia del portiere. – 39′ pt: Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la sfera arriva sul piede destro di Stolz che si coordina e batte Reina con un potente tiro dall’altezza del dischetto. – 3′ st: Bertolacci perde un contrasto al limite, la palla carambola su Zapata e finisce a Turpel che con un preciso diagonale ribalta il risultato. – 21′ st: Cross dalla trequarti mancina di Calhanoglu, deviazione goffa e maldestra in area di Cruz che infila Bonnefoi.

– 25′ st: Schnell ferma una ripartenza di Higuain, la palla schizza verso Calhanoglu che prende la mira e con un preciso rasoterra dai 25 metri sigla il 3-2. – 32′ st: Traversone tagliato di Calhanoglu su punizione dalla sinistra, Schnell anticipa tutti in tuffo di testa ma beffa a pochi passi dalla porta il proprio portiere. – 35′ st: Discesa sulla destra di Suso che mette al centro un cross deviato sulla traversa da Calhanoglu. Tap in da pochi passi di Borini che cala il pokerissimo rossonero.