Calcio Milan, Galliani abbassa i toni: “Il campionato è lungo, non eccitiamoci”

Pubblicato il 13 Dicembre 2010 13:39 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2010 13:42

”Arrivare primi in classifica a Natale e’ importante, ma il campionato e’ lunghissimo quindi non dobbiamo eccitarci troppo perche’ c’e’ ancora molto da fare”. Questo l’avvertimento dell’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, alla squadra che al momento guida in campionato con sei punti di vantaggio sulla seconda.

”Finora il Milan sta giocando molto bene e gli acquisti estivi si sono rivelati azzeccati – ha sottolineato Galliani a margine dell’assemblea della Lega di Serie A -. Comunque non siamo nemmeno a meta’ del cammino, dietro di noi ci sono tre squadre a sei punti di distanza che possono rientrare in corsa, cosi’ come Roma, Palermo e Inter”.

Per gennaio Massimiliano Allegri gradirebbe un rinforzo per l’attacco ma al momento Galliani e’ piuttosto cauto. ”Se troveremo un attaccante da Milan lo prenderemo altrimenti restiamo cosi’, confidando nel recupero di Pato”, ha chiarito l’Ad rossonero aggiungendo che ”Matri e Balotelli non sono in vendita, Tevez e’ importante ma il Milan non puo’ fare un investimento del genere” e che quindi ”realizzare un altro colpo e’ molto difficile”.