Milan, Galliani: “Leonardo all’ Inter? Non so come reagirei”

Pubblicato il 23 Dicembre 2010 17:17 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2010 17:24

”Non so quale potrebbe essere la mia reazione , certamente lui ha una storia molto importante con il Milan…”. Cosi’ ha parlato l’ad rossonero Adriano Galliani a proposito dell’ipotesi dell’arrivo sulla panchina nerazzurra di Leonardo.

Da lunedi’ in vacanza in brasile, prima di partire Galliani ha concesso un’intervista a Sky in cui fra l’altro ha parlato proprio del tecnico brasiliano. ”Ricordo perfettamente quando andai ad acquistare Leonardo nel 1997 a Parigi, ha fatto una carriera da calciatore lunga 13 anni nel Milan, ha fatto un percorso particolare – ha osservato – Prima il calciatore, poi il dirigente e poi l’allenatore. Lo scorso anno le cose non sono andate male perche’ senza i tanti infortuni, avremmo potuto fare anche meglio del terzo posto. C’e’ stata qualche incomprensione tra lui e il Presidente Berlusconi e di questo mi sono dispiaciuto”.

Nell’intervista, rilasciata lo scorso 17 dicembre, Galliani ha rivelato di essere rimasto in contatto e di avere ”buonissimi rapporti” con un altro ex allenatore rossonero, Carlo Ancelotti.

”Nel 2010 ha avuto qualche difficolta’ nelle ultime partite ma ha vinto lo scudetto in Inghilterra e anche la FA Cup. E’ partito benissimo in questa stagione – ha continuato Galliani -, adesso ha perso questa partita ma nell’anno solare ha vinto lo scudetto. Nel calcio non c’e’ memoria, ci si ricorda solo dell’ultima partita. Carlo e’ una persona fantastica, con il Milan ha vinto tutto. Credo sia l’unico al mondo ad aver vinto la Champions League due volte da calciatore e due volte da allenatore”.