Milan-Genoa, formazioni: Ibrahimovic, Cassano, Palacio, Gilardino dal 1′

Pubblicato il 25 Aprile 2012 13:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2012 13:58

Ibra (LaPresse)

MILANO – Campionato di calcio di Serie A,  le  formazioni di Milan-Genoa,    Milan (4-3-1-2): 32 Abbiati, 20 Abate, 13 Nesta, 5 Mexes, 77 Antonini, 22 Nocerino, 4 Van Bommel, 14 Muntari, 28 Emanuelson, 11 Ibrahimovic, 99 Cassano. (1 Amelia, 76 Yepes, 8 Gattuso, 18 Aquilani, 10 Seedorf, 21 Maxi Lopez, 70 Robinho) All.: Allegri.    Squalificati: Bonera.

Diffidati: Ibrahimovic, Seedorf, Mexes, Zambrotta.    Indisponibili: Pato, Ambrosini, Inzaghi, Roma.    Genoa (4-3-3): 1 Frey, 5 Granqvist, 3 Carvalho, 13 Kaladze, 24 Moretti, 11 Jankovic, 33 Kucka, 88 Biondini, 81 Sculli, 82 Gilardino, 8 Palacio. (22 Lupatelli, 18 Alhassan, 4 Veloso, 9 Ze Eduardo, 27 Constant, 23 Antonelli, 19 Jorquera). All.: De Canio.    Squalificati: Mesto, Rossi.    Diffidati: Granqvist, Gilardino, Kaladze.    Indisponibili: nessuno.    Arbitro: Gervasoni di Mantova.    Quote Snai: 1,25; 5,50; 11,00.

Dopo 33 turni disputati, Milan ha il miglior attacco della serie A 2011/12 con 63 reti realizzate; dall’altra parte il Genoa che con i suoi 62 gol incassati ha la peggior difesa del torneo.    Il Milan e’ reduce da 3 gare interne ufficiali consecutive senza successi: tra Champions League e serie A lo score casalingo rossonero e’ di 2 pareggi (0-0 contro il Barcellona ed 1-1 contro il Bologna) ed 1 sconfitta (1-2 contro la Fiorentina). L’ultima affermazione risale al 24 marzo scorso: 2-1 contro la Roma, in campionato.    Il Genoa non vince in casa del Milan dal 25 maggio 1958 quando, in serie A, il Grifone si impose per 5-1 grazie alla doppietta di Abbadie (17′ e 22′) ed alla tripletta di Barison (36′, 78′ ed 81′), cui rispose solo il rossonero Fontana su rigore (51′). Da quel giorno le gare ufficiali tra le due squadre a Milano sono state 23, con bilancio di 18 successi rossoneri e 5 pareggi.    Il Genoa non vince in campionato dallo scorso 5 febbraio, quando si impose in casa per 3-2 contro la Lazio: nelle successive 12 giornate lo score rossoblu e’ stato di 6 pareggi e 6 sconfitte.